Tante idee per l'arredamento del soggiorno
NEWS

Tante idee per l'arredamento del soggiorno

Tante idee per l’arredamento del soggiorno

Le abitudini e la vita è cambiata molto negli ultimi 30 anni e di conseguenza sono cambiate le nostre case. La prima cosa che sicuramente è cambiata è la conformazione delle famiglie italiane, con un numero di persone più ristretto e con un numero maggiore di coppie senza figli e di single e soprattutto con un reddito mediamente più precario e meno sicuro rispetto a prima.

Questo ha cambiato la tipologia di case maggiormente vendute, ha ridotto la superficie media di una casa passando dai 100 mq di qualche anno fa ai 70 mq. di adesso e ha modificato la conformazione delle varie stanze di casa.

Ad esempio, la cucina è un ‘ambiente che ha subito una forte trasformazione, partendo dai piccoli angoli cottura o cucinotti degli ’70-’80 per trasformarsi in ambienti più confortevoli negli anni ’90-’00. Ovviamente, essendosi ridotti i metri quadri medi delle case, qualche altro ambiente avrà subito una trasformazione contraria, vedendosi ridurre sensibilmente il proprio volume.

La stanza che subito la riduzione più importante è sicuramente il soggiorno, che proveniva da una tendenza molto diversa solo qualche anno fa. Prendendo ispirazione dalle grandi sale del ‘800, i soggiorni erano spazi spesso addirittura “doppi” con grandi metrature e accompagnati da ingressi e anticamere.

Questa trasformazione ha portato anche una profonda metamorfosi anche degli arredamenti, presenti in questa stanza, con la tendenza ad un suo di mobili molto più leggeri alla vista, più luminosi e più adatti a spazi più piccoli.

In questo articolo vogliamo aiutarvi nell’arredamento del soggiorno con idee e consigli utili per nuovi acquisti o semplicemente per cambiare un po’.

Analizziamo l’ambiente e le sue misure

Visto il ridursi delle superficie ed il bisogno di luce e di spazi funzionali, la regola fondamentale per il tuo soggiorno è quella di avere il massimo risultato con poco ingombro e rendendo tutto più comodo.

In questo ambiente infatti, non dobbiamo solo fare scelte di design ma renderla una stanza funzionale, che riesca a trasformarsi durante la giornata a seconda di ciò che ci serve. Può essere il luogo del nostro Smart working per poi, finito il lavoro farci rilassare con un angolo lettura o un posto dove fare esercizi di fitness in casa.

Questo diventare un ambiente poliedrico, senza troppo stress per spostare mobili o altri arredi, deve provenire una progettazione fatta con precisione, tenendo conto di tutti i dettagli. Non dobbiamo attenerci solo ai numeri e alle distanze ma analizzare al fondo la stanza e realizzare un lavoro oculato.

Per l’analisi tecnica, la rivelazione delle misure e relativa progettazione possiamo farci affiancare da alcuni professionisti, come geometri o architetti o interior design, che sapranno darci i giusti consigli.

Diamo importanza all’illuminazione

Abbiamo già visto, in questo blog, come sia fondamentale avere un’illuminazione perfetta per le nostre esigenze. Non progettarla o pensare che basti un semplice lampadario sopra il soffitto per illuminare il nostro ambiente è un errore madornale.

A volte, saprà proprio l’illuminazione stessa a delineare alcuni angoli del nostro soggiorno, dandogli un’atmosfera diversa a seconda del momento della giornata.

Anche se è un luogo che viviamo principalmente di giorno, il consiglio è di capire quale funzioni dare ad ogni angolo ed ogni parete e predisporre la lampada corrispondente. Nella zona Tv, penseremo a luci soffuse e dimmerabili per migliorarne la visione e non affaticare la nostra vista, mentre vicino al divano dove leggiamo possiamo pensare ad una pianta a luce diretta per non perderci neanche una parola del nostro libro.

Posizioniamo ogni cosa al posto giusto

Soprattutto se possiamo disporre di un ambiente totalmente separato, questo ambiente, diventerà luogo esclusivamente di relax e di condivisione con i nostri amici.

Per l’arredamento del soggiorno, quindi sarà fondamentale pensare a molte sedute diverse, che siamo disposte in maniera da favorire la conversazione, ma che possano diventare anche un luogo più intimo dove vedere la Tv insieme alla famiglia.

Per questo è fondamentale pensare ad un buon posizionamento dell’arredo ma anche pensare alla trasformazione dell’ambiente da una situazione ad un’altra.

Torna al blog

Latest Posts